Museo civico

AllegatoDimensione
PDF icon MUSEO CIVICO750.11 KB
Il primo museo di Pizzighettone fu fondato nel 1907 grazie a donazioni di privati. Il nucleo più importante di opere d’arte fu offerto dall’antiquario Vincenzo Favenza.Il museo aveva sede nella Torre del Guado, una delle quattro torri del castello di Pizzighettone, distrutto nell’Ottocento.
Dopo il 25 aprile 1945 la struttura fu assaltata e devastata dalla popolazione: la maggior parte delle raccolte andò dispersa o distrutta.
Nel 1969 fu inaugurato il Centro Culturale Comunale, dove ancora oggi hanno sede biblioteca e museo civici: il museo fu riaperto e lentamente ricostituito grazie ai ritrovamenti di materiale paleontologico, archeologico e di antiche armi.
Negli anni Settanta e Ottanta fu istituita la sezione di Arte contemporanea grazie all’impegno del pittore Enrico Della Torre, che raccolse numerose donazioni di artisti lombardi.

Oggi il museo è suddiviso in sezioni articolate secondo un criterio cronologico e tematico: sezione paleontologica, preistorica, romana, delle armi, degli oggetti artistici, dell’arte contemporanea e delle ceramiche rinascimentali.



  


MUSEO CIVICO

Via Garibaldi, 18 – 26026 Pizzighettone (CR) Tel. e fax 0372 743347
E-mail: cultura@comune.pizzighettone.cr.it
Sito:www.museocivicopizzighettone.it
Blog biblioteca e museo: http://culturapizzighettone.blogspot.com

ORARI
  • Mercoledì, Venerdì, Sabato 09.00 - 12.30
  • Nei pomeriggi su richiesta durante l'apertura della biblioteca dalle 15 alle 18.30

SCARICA IL PIEGHEVOLE DEL MUSEO: MUSEO CIVICO